Agriturismo Poggio Al Vento

L’Agriturismo Poggio al Vento è situato in una posizione turisticamente strategica perché, pur essendo collocato in aperta campagna sulle dolci colline della Maremma grossetana, dista meno di 20 Km dalla spiaggia di Alberese e dal Parco della Maremma, da Principina a Mare e Marina di Grosseto, nonché meno do 30 Km da Castiglione della Pescaia, ridente cittadina turistica famosa in tutta Italia.

L’Agriturismo Poggio al Vento non è adatto solo agli amanti del mare, ma anche a coloro che sono interessati al mondo dell’arte, alla storia, alla natura e allo sport.



Città d'arte in Toscana Stampa E-mail

Grosseto si trova collocata proprio al centro dell’Italia a soli 180 km da Roma, città d’arte e di storia per antonomasia, a 75 km da Siena la famosa cittadina storica nota per il Palio, e a 150 km da Firenze la città capitale europea della cultura, tutte facilmente raggiungibili con mezzi di trasporto pubblici o mediante autovettura.

 
Mare nei dintorni Stampa E-mail

Vero punto di forza e prima attrattiva del nostro territorio è il mare con le sue spiagge. La costa presenta un’ampia possibilità di scelta per tutti i gusti degli amanti della spiaggia.

Nei dintorni è infatti possibile trovare la natura selvaggia ed incontaminata delle spiagge di Principina a Mare ( km 20 ) ,dove inizia il Parco della Maremma, e di Alberese (km 15), nonché quelle di Fiumara (km 22) e delle Marze (km 25) nel tratto tra Marina di Grosseto e Castiglione della Pescaia.

Per chi preferisce il confort degli stabilimenti balneari e la vita di paese con locali e ristoranti tipici, resterà soddisfatto dai servizi forniti da Marina di Grosseto ( km 20) e Castiglione della Pescaia (km 30) o, volendosi spostare oltre, da Punta Ala (km 50) a nord e dall’Argentario (km 40) a sud, località nelle quali è possibile noleggiare anche piccole imbarcazioni alla scoperta della costa e delle insenature meno accessibili.

Si segnala anche che da Porto Ercole (km 54) è possibile imbarcarsi sul traghetto che collega direttamente all’Isola del Giglio ( ½ ora), perla incontaminata e selvaggia dell’Arcipelago Toscano.

 
TERME DI SATURNIA (km 45) Stampa E-mail

Le Terme di Saturnia e le sue acque sulfuree che sgorgano dal sottosuolo ad una temperatura costante di 37 ° erano conosciute già ai tempi degli Etruschi i quali avevano individuato nella sorgente virtù “miracolose”. Furono successivamente i Romani a trarne beneficio creando veri e propri edifici per lo sfruttamento terapeutico della sorgente. Infatti la composizione di questa acqua ha proprietà salutari per la pelle, l’apparato respiratorio e muscolo-scheletrico.

Ci sono due alternative per godere degli effetti benefici di queste acque: immergersi nelle Cascate del Gorello dove si può fare il bagno come e quando si vuole senza pagare nulla, oppure se si vuole maggiore confort si può andare alle Terme di Saturnia SPA ad appena 200 mt dalle Cascate del Gorello. Qui potrete trovare piscine vere e proprie, percorsi a diverse temperature nell’acqua termale, nonché attiguo alle piscine un bellissimo centro benessere.

 
SORANO (km 74) Stampa E-mail

Il centro abitato di Sorano sorge arroccato su di un’imponente roccia tufacea, elemento che dona al paese maestosità e fascino. Sorano si trova nell’antico territorio abitato dal popolo etrusco e da quello romano ed è veramente uno dei più bei paesi dell’area del tufo.

Il territorio di Sorano è ricco di antiche testimonianze della presenza del popolo etrusco, ma il paese ha origini medievali. Gli originari signori della cittadina di Sorano furono gli Aldobrandeschi, ai quali seguirono i Conti Orsini, la Repubblica di Siena ed infine il Granducato di Toscana sotto i Medici. Numerosi i monumenti da visitare tra cui da non perdere il Masso Leopoldino, la Fortezza Orsini, ed ilParco di San Rocco situato dall’altra parte della valle come a vegliare su Sorano.

 
PARCO NATURALE DELLA MAREMMA (km 20) Stampa E-mail

Il Parco Naturale della Maremma affacciato sul Mar Tirreno e sul parco dell’ arcipelago toscano, si estende per 25 km con una catena di colline che discendono verso il mare, spiagge sabbiose ed alte scogliere, circondata da paludi, pinete, campi coltivati e pascoli. Tra profumi intensi di erbe aromatiche, bacche colorate e richiami degli animali, il Parco accoglie il visitatore mostrando il suo lato dolce e allo stesso tempo selvaggio. Il Parco è aperto tutto l’anno, tutti i giorni della settimana. Prima di entrare è necessario acquistare i biglietti di ingresso presso i centri visite. Gli itinerari possono essere percorsi sia singolarmente che in gruppo, accompagnati o meno da una guida, in base al periodo dell’anno.

Oltre agli itinerari a piedi sono previsti all’interno del Parco anche itinerari in canoa e itinerari a cavallo.

 Itinerari in canoa: Sono organizzate all’interno del Parco escursioni guidate in canoa sul Fiume Ombrone. Vengono utilizzate le canoe canadesi che sono canoe stabilizzate tipo catamarano, praticamente inaffondabili, preparate per ospitare anche i non esperti, o chi non sa nuotare o bambini piccoli, ma anche sportivi e non.

Itinerari a cavallo: le escursioni a cavallo rappresentano un altro modo divertente e piacevole per conoscere il Parco e trascorrere un po’ di tempo a contatto con la natura. Ci sono diverse possibilità che permettono sia ai più esperti che ai principianti di muoversi a cavallo in zone diverse dell’area protetta.

 

Per informazioni sui vari itinerari e prenotazioni telefonare al centro visite del Parco 0564/407098

http://www.parco-maremma.it

 

 
<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 2
ranktrackr.net